Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Si inizia 
San Michele arcangelo, lotta contro il male secondo la tradizione per rimandare indietro e proteggere dal male, mi sembra un bel giorno per tornare nel web.

Ho lasciato un po' alla volta che le cose fatte sostenessero la passione della maglieria e mi sono dedicata a rendere belle le mie giornate.

Ho dato una mano ad un figlio per aver perso il lavoro preparando decine di piccoli pezzi deliziosamente diversi da regalargli perche' posso fare qualche mercatino e guadagnare qualcosa per non perdere la speranza, devo solo imbustare e poi ho usato il mio saper fare ancora una volta a fin di bene.

E' inutile che ci giro intorno sono nata con il cuore pieno d'amore, non riesco a vedere nell'altro un nemico finche' non mi fa del male, a quel punto divento spietata attivando la mia parte nera che e' identica a quella bianca e piena d'amore ma per me tutti gli uomini sono uguali finche' non mostrano con le azioni a chi appartengono se al male o al bene.


Tempi estremamente duri e il mio istinto mi dice che e' solo l'inizio, il dio denaro ha ucciso il dio amore e' potente infinitamente potente e lo rispetto perche' anche il male fa parte del bene, c'e' solo da scegliere chi alimentare e io lo so cosa voglio alimentare, passione per le proprie creazioni ma se non sai non crei e se io posso aiutare mettendo al servizio degli altri le mie esperienze ben vengano, rimbocchiamoci le mani e andiamo avanti che con il piangersi addosso non si va da nessuna parte e nemmeno con gli egoismi personali.

Mascherina in viso e inizio perche' per il male l'unico modo che ho di fermarlo e' una mascherina e rinunciare ad incontrare chi amo per non farmi e non far loro del male e iniziamo la lotta che a stare fermi alla finestra alimento solo il signore nero ed io voglio gioia nel mio cuore non ombre lunghe e scure.

In preparazione il video di spiegazione della cappa devo solo trovare il coraggio di pubblicarlo e di ritrovare in video la passione che li alimenta di solito e se youtube traduce i miei video in lingue straniere con i sottotitoli non e' vero che non valgo niente come mi hanno detto in tanti.

Per amore e con amore inizio!




[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 46 )
Ritrovarsi 
15 anni nel web, internet era diverso, io ero diversa, i tempi erano diversi quando ho iniziato a cercare di esistere nel web.

Non pensavo davvero quando ho iniziato a far conoscere la maglia a macchina che sarebbe successo un'insieme di situazioni che mi avevano trasformata a servizio degli altri, ho imparato tanto, sono stata costretta ad imparare per dare agli altri.

Ho conosciuto persone bellissime, da altre sono stata usata sul momento e poi scomparse, altre meglio dimenticare di averle conosciute ma io sono ancora qui.

Quando la passione sembrava morta e scomparsa per il troppo dare ( come la madre di famiglia che si annulla per il bene dei membri e poi crolla e ne so qualcosa) tu trovi il coraggio di lasciar andare tutto e entri nell'ottica di ognuno per se e Dio per tutti.

Quando sfinita dalle lotte della vita, i morti, il male, i dispiaceri sembravano vittoriosi ed io annaspavo per non perdermi, ho mollato un po' alla volta tutto e sono andata a cercarmi.

Non servivano vacanze per le fatiche dei combattimenti e nemmeno viaggi spirituali in Tibet o in India bastava per me riprendere il filo della mia energia.

A nessuno realmente importa degli altri, l'importante e' prendere cio' che serve in un modo o in un altro, capito questo ad ogni livello il resto e' venuto facile facile.

Ho preso i fili in mano ma niente cose importanti quelle so da me che so farle a me serviva giocare, vedere il risultato immediato delle mie mani a fine giornata.

Giorno dopo giorno riempivo cassetti, trasformavo quei fili in attesa sugli scaffali come penna per uno scrittore.

Il mondo corre verso il precipizio ma tutti fanno finta che non sia vero, ci porteranno anche me ma devono tirarmi per i capelli con tutta la macchina perche' io non mi stacco e creo piccoli oggetti da realizzare in 4 - 5 ore di lavoro e alla fine mi sono ritrovata.

Un filo mi ha salvata sempre da quando avevo 10 anni e via verso nuovi mondi dove per me ognuno e' responsabile della sua vita io ho bisogno di raccontarmi una magnifica storia fuori dallo spazio e dal tempo per andare via felice di esserci stata in questa vita; ma siccome ho un bel pezzo di strada per raccontarmi la mia storia sorrido e libera come l'aria faccio solo quello che mi rende felice.





[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3.3 / 55 )
La mia passione  
Nel 2006 mi sono svegliata con il mio primo sito "hacherato" l'11 settembre determino' per me la sensazione che era finita ed e' nato questo blog, uno dei primi , tanto per continuare a parlare della mia passione ed e' nato tutto, pensavo che fosse la fine ed era un nuovo fantastico inizio.

Ho imparato a gestire un sito, ho creato lavoro di riflesso per tanta gente, ho dato forza a chi non ne aveva, ma non me ne sono mai accorta a me serviva parlare della mia passione per sopportare il male che in casa mia stava sgretolando la mia forza e 4 figli diventati grandi che prendevano la loro strada a suon di colpi su quello che erano le mie certezze.

Raccontare la mia passione mi ha tenuta sempre a galla, e' stata la mia valvola di sfogo che ha impedito che scoppiasse in mille pezzi anche la mia vita.

Sono stata grande anzi grandiosa con l'aiuto del cielo ce l'ho fatta ad arrivare fin qui a chiedermi e ora che il mondo sta confuso ovunque tu che fai per dare un contributo affinche' si superi anche questo momento, beh e' semplice continuo a raccontarmi la mia passione e a raccontarla agli altri devo solo capire come, ma un'idea ce l'ho.

Se la maglieria mi ha tenuta in vita, mi ha permesso di lottare, amare, aiutare e così sentirmi utile lo farà ancora per svariati anni, qualche giorno di pausa per decidere come farlo e inizio.

Si dice che non uccide la caduta in acqua ma quanto tempo resti immobile beh io immobile non ci so stare ma voglio farlo divertendomi che di fatica e doveri ne ho fatti fin troppi.

Parto da questo semplice pensiero "solo se c'e' piacere" perche' se e' un dovere non nasce niente da una mente creativa.

Un attimo di pausa faccio altro e poi decido ma prevedo che inizio da "come fare" al cielo piacendo!





[ 1 commento ] ( 11 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3.2 / 59 )
Il buio e la luce 
Ci sono momenti nella vita che ti fanno chiedere se sei al posto giusto.

Per un paio d'anni ho pensato che non era più importante per nessuno che io restassi nel web a mostrare come fare maglieria, me l'hanno detto in tanti messaggi con parole chiare e piano piano ne sono uscita.

Non ho voluto ascoltare chi invece aveva ancora bisogno di sostegno nel capire come fare e nel frattempo il mondo e' precipitato perche' mentre tutti sono presi al pensiero di come fare le vacanze e scaricare le ansie io nel mio piccolo ho giocato con i fili stando attenta a non scendere nel buio dei miei pensieri.

Mi sono chiusa nel mio mondo senza preoccuparmi più degli altri visto che le pietre e gli sputi erano arrivati a destinazione con violenza e non ho voluto leggere i grazie e alla fine ho capito se facciamo tutti come me non andiamo da nessuna parte.

Il male c'e' fa parte del gioco della vita come il bene tutto sta a decidere se vuoi vivere nel buio o nella luce.

Andiamo con regole nuove perche' sono totalmente cambiata si torna a mostrare la maglieria come sostegno allo spirito.

Il buio e la luce esistono ma il buio e' del male la luce e' del bene e ricominciamo a fare del bene perchè sarà faticoso viverci ma dormi bene la notte e il cuore e' sereno.



[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3.1 / 52 )
Prove 
All'improvviso mentre stai creando nel sito dei video corsi l'area uncinetto ti viene in mente che e' una vita almeno 30 anni che non sperimenti l'uncinetto tunisino che proprio non aveva risvegliato nessun interesse.

Amazon ti salva con 11 euro, Pinterest fa da libro guida e tu inizi.

La canicola dei 40 gradi ti toglie anche il respiro nonostante sei al sicuro a casa, i raffrescatori a ghiaccio, il condizionatore portatile, ma quando madre natura accende il riscaldamento a te non resta che ingannare la mente facendo andare le mani e inizi.

Beh ora ha un senso l'uncinetto tunisino non a se stesso, ma di supporto alle mie idee maglieristiche si e studi i punti base e ti innamori del traforato, del punto tela, del punto maglia, delle costine e ti fermi lì perche' capisci che puo' servirti molto come supporto creativo in futuro.

Poi rispolveri la forcella, quella e' molto nei tuoi schemi creativi sempre a supporto della maglieria e te la ricordi bene ed e' molto rilassante si prevedono un paio di giorni di prove.

L'idea ti viene guardando i pezzi che hai fatto di prova e vanno sul muro dello dello studiolo a ricordarti che si parte studiando con umiltà e nonostante il caldo, le preghiere perche' finisca presto che mi spaventa più del virus e debilita e rende per il mio sistema immunitario fragile, non mollo e mi preparo a nuove creazioni per il mio piacere e intanto creo video di aiuto e supporto per chi vorrà nel nuovo sito di video corsi su argomenti specifici e ho iniziato come ho iniziato la mia vita creativa, dall'uncinetto perche' conoscere almeno i punti base diventa una ricchezza insieme alla maglia.

Via nonostante i guai del mondo verso il muo futuro creativo!






[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 53 )

Indietro Altre notizie