Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Strano  
il mio corpo regge abbastanza bene 7 ondate africane e mi crolla ai primi 2 gradi che si abbassano di temperatura, gli occhi cominciano a chiudersi alle 8 di sera e faticosamente non vogliono aprirsi di prima mattina, lo sento nelle gambe il cambiamento, grande macchina il nostro fisico, un involucro delicatissimo ma portentoso per avere una connessione con cio' che lo circonda, un unico sensore che capta i cambiamenti, forse e' piu' collegato lui che la nostra mente con quello che ci circonda, il mio e' proprio provato, in altri tempi avrei dovuto stringere i denti e andare avanti oggi lo sto ascoltando voglio capire di cosa ha bisogno, se vuol dormire tanto e' perche' stanco se mi alzo piu' stanca di quando sono andata a letto vuol dire che non ha recuperato lo sfinisce l'illusione che la mattina e' fresco si sta bene e il pomeriggio fa caldo che le giornate si sono accorciate tanto un mese fa alle 9 c'era ancora luce ora alle 8 e' gia' buio pesto e lui ne risente e' proprio un bel sensore e vediamo di accontentarlo, nel limite del possibile altrimenti finisce come al solito con una bella febbre e quindi un sorriso vorrei dormire ma deve accontentarsi di cose fatte con piu' calma perche' ahime' le dobbiamo fare insieme non possiamo delegarle a nessuno e in attesa di vedere la pioggia di sperare in un settembre fresco ci si rimbocca le maniche! MA CON MOLTA CALMA !





[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 735 )
La dignita' 
di essere ognuno credo abbia la sua metrica, la mia e' molto intransigente ogni azione della mia vita si e' mossa affinche' la visione della mia dignita' ne uscisse pulita nel senso mai fatte azioni che contravvenissero all'immagine che io voglio dare di me, ho sbagliato una sola volta e ha modificato tutta la mia vita, ci sono azioni o cose che non farei mai nemmeno per fame mi lascerei morire (ma prima fidatevi combatterei) e che quando le devo vedere fatte dagli altri su di me o su se stessi si scatena l'inferno dentro me!

La dignita' di essere se stessi in qualunque difficolta' non e' facile, odio quando gli altri fuorviano le mie azioni dandogli un significato di diverso da quello che le muove nel mio animo, eppure sopporti scempiaggini enormi che rifiuti con tutta te stessa perche' non puoi fare diversamente chiamiamolo "per quieto vivere", e negli anni sopporti poi ti svegli grande e non solo d'eta' come numero ma grande e forte per capire che la tua dignita' e' piu' forte di tutto e all'inferno i compromessi e come un paladino di altri tempi sorgi dai compromessi della vita e non sei piu' disposta a subire RISPETTO lo stesso che io porto agli altri lo esigo a seconda dei ruoli che rivesto per me stessa, a me ha stufato la parola comprensione, le giustificazioni e no se il tuo comportamento per la mia dignita' di essere e' offensivo mi spiace tanto ma non lo accetto piu', maturare, crescere, comprendersi e' il cammino non comprendere gli altri e ingoiare bocconi amari l'autostima e' solo salvaguardare la propria dignita' se per dignita' intendiamo i nostri principi!


[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 694 )
Piano piano 
con calma ma il mio blog ed io rimarremo soli a raccontarci la vita, chissa' ho la sensazione che alla fine scrivere serve solo a me a mettere a fuoco le sensazioni, e il mio pensiero e' se cercassi plausi e vanita' direi chiudiamo tutto ed invece non facendolo per nessuno ma solo per me e che forse sara' il tempo che si prepara a chiuderlo nel frattempo me lo godo, ieri sera ho navigato nel web fra terremoti reali, eruzioni solari, profezie , la terra che rallentera' fino a fermarsi, i tre giorni del buio, l'inversione del campo magnetico, teschi di cristallo ho letto letto e riletto e mi sono chiesta ho paura? La paura e' il salva vita ci impedisce di fare sciocchezze che possono metterci in condizione di perdere la vita, quindi sana, vuoi perche' alle profezie ci credo poco (mannaggia pero' quanti segni ci sono) vuoi che basta un niente perche' le cose cambino, mentre aranciata e benzina costano come oro liquido e tutto cambia nel nostro sistema di vita, mi sono accorta di non provare nessuna paura nella forza di vivere con l'animo libero di chi sa di aver fatto bene le cose, sara' quel che sara' non e' in mio potere cambiare il movimento della terra o fermare i terremoti, posso vivere con dignita' al meglio i giorni difficili e quindi continuo a pulire le macchine riordinare i mei spazi , badare alla mia famiglia, scrivere sul blog, aiutare a chi serve a fare maglieria e attendere gli eventi senza patemi d'animo, la vita e' in affitto e siamo ospiti di madre natura e vivendo al meglio di me vado avanti, nessuno e' al sicuro mai da quando 2 cellule si uniscono e si genera la vita con un sorriso e la certezza che non siamo mai soli e che qualcuno veglia sull'umanita' inizio la giornata ... Buongiorno mondo :)



[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 651 )
La presunzione 
e la piccolezza dell'uomo la vedi di fronte al pericolo della propria vita mi ha fatto sorridere la notizia dell'Ansa che riporta l'articolo piu' o meno cosi' ...Isaac oscura Romney .... leggilo come la paura dell'uragano fa abbandonare l'ascolto del programma del candidato alla casa bianca e non dovrebbe nemmeno far notizia, in tempi normali tutti gli uomini presuntuosamente convinti di essere importanti osannati seguiti si sentono degli dei perche' l'osannamento delle folle questo fa, le stesse che se ne vanno quando il pericolo minaccia le loro case e vite, questo e' il potere di madre natura rimettere le cose a posto ridare il senso a tutto, il bene piu' prezioso non e' cio' che possediamo ma la spirito della vita che scorre in noi, se ogni giorno ci ricordassimo di cio, in un epoca in cui la vita non conta piu' niente la si distrugge , mortifica, soffoca come se non valesse niente poi di fronte ad un pericolo grande di perderla e allora signori miei tutto si ridimensiona scompaiono i grandi personaggi e si diventa tutti uguali di fronte al comune pericolo, siamo ospiti su questa terra, siamo in affitto in questa vita che non e' nostra e' un dono che ci e' stato fatto, alla luce di cio' mi chiedo ma perche' dobbiamo sempre dimenticrlo per poi ricordarlo solo nella paura di perderla la vita che potrebbe essere meravigliosa e la facciamo invece diventare un inferno, e anche chi ne e' cosciente del dono e' costretto a subire le angherie e le storture degli uomini, perche' ci vuole sempre la grande sciagura per vedere il dono della vita?
Non lo so non so quali sono i meccanismi che ci portano a quello che siamo certo leggi e e ascolti le notizie piu' che uomini sembriamo diventati demoni perche' mica posso scrivere bestie quello e' un mondo regolato dagli istinti, ma a noi e'stato dato anche il dono dell'intelligenza chissa' perche' non lo mettiamo in pratica!


[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3.1 / 678 )
Che confusione 
nel mondo intorno a noi .... c'e' il caos totale rispetto per la vita zero e ne parli con la famiglia della desolazione del mondo umano, e a fine giornata dove il caldo sembra aver allentato la presa ma non lo sai apprezzare perche' sei stanchissima dei giorni infernali che hai vissuto, ti dici che tu qualcosa devi fare perche' il mondo non imploda nella vanita' delle cose e gia' fare, che puo' fare una piccola donna non piu' giovane per far capire che non e' detto che tutto vada male, che i figli devono avere una speranza per il futuro, che i cuccioli di casa hanno il sacrosanto diritto a vivere una vita degna di questo nome e ti riesce facile darti la risposta faro' del mio meglio con i miei doni, l'istinto di fermarti e pensare va tutto cosi' male nel mondo che non vedo perche' dovrei combattere le storture ancora e ancora e ancora ed invece e' quello che devo e dobbiamo continuare a fare, gli uomini e le donne di buona volonta' quelli che si alzano la mattina con fatica e affrontano giorni on facili non possono smettere di combattere perche' sono loro con la loro onesta' e pulizia di sentimenti ad impedire che tutto crolli, ma degli eroi silenziosi di ogni giorno che lavorano sodo non ne parla nessuno si cerca di fiaccarli invece di aiutarli, sarebbe facile diventare profondamente egoisti e menefreghisti come la maggior parte degli esseri umani, alzarsi con l'idea di "fare le scarpe " al prossimo, troppo facile fare il parassita di vita ed invece quelli di buona volonta' non mollano, lavorano sodo, crescono figli con valori che stanno scomparendo e non mollano gia' non molliamo perche' si crede che la vita si puo' migliorare anche facendo il proprio dovere con generosita' e amore vanno avanti certo ogni tanto avrebbero bisogno di sentirsi dire che sono in gamba ma questo difficilmente succede, serve tanto coraggio ma ce la possiamo fare, dobbiamo farcela a mantenere saldo il rispetto per noi stessi e per gli altri altrimenti anche per noi l'alternativa e' il caos ...ma quanto e' dura!


[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 741 )

Indietro Altre notizie