Si sceglie  
la lana dal catalogo e faccio una cosa che mi lascia perplessa, ho gia' comprato on line ma questa volta devo decidere i colori per la base dei modelli invernali che ho in mente, rocche di misto lana 2/26, apriro' i cataloghi e me ne freghero' di cosa devono essere la base scegliero' ad istinto di colore, perche' il colore fa la differenza nella mia mente mente e la giornata mi sembra giusta aria fresca che non mi fara' storcere il naso davanti ai cataloghi della lana, e' pazzesco come la temperatura esterna condizioni la mente, lo so sono tutti in ferie ed io penso all'autunno ma prima dei modelli invernali questa mattina si fa il campione con un cotone fino che ho in abbondanza qualcosa di impegnativo che richiedera' del tempo ma che se viene come dico io ne varra' la pena, ci sono tempi che vanno ascoltati e questo mio tempo richiede una presa di coscienza, alle mie amiche che ieri tanto si sono date da fare con consigli veri sinceri non posso non dare ragione forse e' il tempo di scardinare il paletto, (un elefante e' stato legato da piccolo ad un paletto infisso nel terreno poi cresce ma lui ormai e' abituato ed e' sempre convinto di non avere la forza per liberarsi),e' il tempo di liberarsi, prima che da cresciuta diventi vecchia e incapace di liberarmi per mancanza di forze... scuotiamoci la polvere decennale dalle spalle e prendiamo il toro per le corna ....tutto si e' mosso perche' arrivassi a questo giorno...il giorno della presa di coscienza e proviamoci cambio lo slogan della mia vita da non "mollare mai" a se voglio...posso
Non sara' facile appena penso ai miei sogni sembra che la famiglia lo senta e mi risucchi nel vortice...questa volta giochiamo d'inganno non diciamo niente a nessuno dei miei progetti :)

[ 3 commenti ] ( 20 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 679 )
Mi chiedo.... 
riusciranno le Creazioni a capirci qualcosina con la Singer oggi?

L'aria e' fresca ma molto umida i miei muscoli cantano un concerto di uh oh ah... e il ginocchio fa da accordatore con dei bellissmi uhmmmm uhmmm molto profondi, e chi se ne frega dicono le Creazioni la mente e' su quel benedetto memomatic, si sono svegliate doloranti da umidita' ma piuttosto combattive... vado metto l'armatura della casalinga, veloce veloce i lavori domestici,poi si prende il cane, la borsa sopravvivenza si innaffiano le piante di sotto oggi niente stiro e poi a me.....sono pronta ci si riprova prima o poi la spuntero' e se non mi riuscira' almeno ci ho provato :)

[ 2 commenti ] ( 14 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 625 )
Luglio... 
lo so che lo sapete che e' luglio lo sa anche la Singer che l'anno scorso di questi tempi mi ha sconfitta ma poi sono arrivati a Marisa e Antonella ancora grazie per le cinghie poi Rosy e alla fine lei bella fresca e piena di vita con il suo memomatic ha atteso il caldo sole di luglio di nuovo per sfidarmi e' li' con il filato messo che mi tiene d'occhio da qualche giorno e questa mattina dopo 2 ore di stiro ( di sotto si puo' fare anche se non so se era piu' umida l'aria o il vapore della caldaia)l'ho guardata ho messo mano (ma quale pistola non immedisimatevi troppo non e' un film western niente sfida all'OK corral) al filo del memomatic e ho inserito la spina semplice e maneggevole ho messo su i punti a memoria e .............IO DEVO CAPIRE SE SONO INCAPACE IO O LEI MI PRENDE IN GIRO due ore dopo quando ho chiuso la porta sentivo strani ridacchiamenti ho perso di nuovo pero' un passo avanti l'ho fatto ho capito cose in piu' ...ma finisce li'.....domani mattina non mi scappa ci riprovo e il bello e' chissa' s efunziona il memomatic! :)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 608 )
Chissa' perche' ... 
ci sono giorni che ti senti la forza di Ercole ( in miniatura ovvio per dire che riesci a fare tante cose) e giorni che la stanchezza ti rallenta ogni pensiero e attivita' e tu ti chiedi se e' il tuo cervello che avendo degli obbiettivi va oltre il caldo , freddo, stanchezza, o semplicemente il tuo fisico e' in ottima condizione, ma io propendo per la prima idea per quel che mi riguarda, mi servono obbiettivi il lasciarsi vivere non fa per me e che cavolo almeno prima attrice dei miei pensieri mica posso fare la comparsa anche in questo caso e cosi' dopo una settimana di lenti trascinamenti tra il letto, il ventilatore e corse sfrenate dalle 7 all e 10 per fare i doveri domestici senza morire di caldo ho deciso che oggi la prendo diversamente la giornata, fara' caldo, il mio fisico ne risente altamente togliendomi la voglia di fare, ma con le mani in mano sto male, muovermi , fare, pensare, non dire mai che il tempo non passa mai sono la mia forza, mettiamo a tacere i fastidi del caldo, pensare positivo ridarmi energia da sola che se la cerco in giro non la trovo davvero, e come dice il detto sara' quel che sara' ma almeno proviamoci a vivere che le ultime settimane sono loro che hanno vissuto me quindi un sorriso e iniziamo la settimana con l'augurio che sia piena di buone cose per tutti :)

[ 4 commenti ] ( 17 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 639 )
Che meraviglia 
quando la gente stranamente di sabato sera scompare dalla tua cittadina, sopratutto se e' luglio, si crea una strana magica atmosfera poche macchine, le gelaterie con poca gente puoi prendere il gelato senza che ti riempia le mani mentre aspetti di pagare.....noti perfino la finestrina a lunetta che sara' li' da decenni ma tu non l'avevi mai vista, ieri e' stato un giorno che ne capita una tantum vedere tutti i tuoi figli e famiglie senza che sia Natale o Pasqua e senza sforzi di cucina, goderti i sorrisi del piccolo e uscire a prendere un gelato con la nipote " grande" come la piu' classica delle famiglie italiane, nonno spinge il passeggino e si nasconde fra le macchine o dietro i muri ed uscire fuori per spaventarci mentre Giulia ride felice, il cane non gi sembra vero di essere portato a spasso con noi e' talmente felice che fa pipi' ogni 2 secondi, poi il corso zona pedonale e la principessa fa prove di " ho imparato a correre nonna vuoi vedere come vado veloce?" mi fara' male il ginocchio nipote ma non mi scappi ti blocco e ti dimentichi, il ginocchio, il peso , l'eta', i pensieri perche' la guardi correre e entri nel suo mondo quello pulito della scoperta della vita negli occhi che brillano felici per la corsa tu ti senti come lei....poi la frase della figlia piccola ti riempie la testa all'improvviso "mamma quando smettiamo di essere felici come Giulia?" Bella domanda ma ricevo anche la risposta "quando nessuno ti dice piu' brava perche' cammini appoggiata al passeggino o usi il cucchiaino da sola ... ma tutti pretendo qualcosa da te e nessuno ti dice piu' brava e ti sorride......e credo tanto che abbia ragione ma poi la vita ti ridona il sorriso perche' Giulia ti chiama a squarciagola che deve provare il marciapiede in discesa ....tutto sta nel non perdere la gioia di provare a mettersi in gioco e non perdere lo spirito della scoperta anche dietro la corazza della sopravvivenza da adulti ;)

[ 1 commento ] ( 12 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 686 )

Indietro Altre notizie