Ricordi d'estate 
Ma non ti ricordi ai nostri tempi?

Mannaggia sembra una comune frase da dialogo ma puo' essere sconvolgente primo se ti devi ricordare i tuoi tempi sembra che il meglio sia passato e da MOLTO e devi aprire l'album della memoria e sfogliarlo per ricordare, come passa in fretta il tempo quando sei qua su e guardi indietro solo allora capisci di quanta strada hai fatto, la frase riferita alla figlia che esce con le amiche a mezzogiorno e tu pensi che nemmeno morta vorresti essere in giro per Roma con l'asfalto che emette calore insieme ai muri anche se la temperatura e' scesa e il marito mi ricorda di due ragazzi che l'estate del '73 alle due ore legale del giorno mentre tutto taceva tranne le cicale e c'era la sosta pomeridiana per il gran caldo loro inforcavano le biciclette per andarsi a sedere su un muretto all'ombra a parlare ...parlare...e non finivano mai si stavano innamorando e la mente mica lo sentiva il calore ... ai miei tempi... gia' i miei tempi come se la giovinezza avesse la prerogativa di rappresentare tutta la vita, e' vero si costruisce in giovinezza si sogna di piu' in quel periodo, si esce con il sole il fisico ha 50 volte l'energie di oggi, tutto quello che non faresti oggi ieri era normalita' correre nei campi con il sole in picchiata, il grano tagliato e gli stecchi rimasti in piedi graffiavano come lame la pelle, uscire con gli amici a qualsiasi ora andare a letto solo perche' era necessario tanto le energie c'erano per fare altro ancora, non capire tua madre che alle 2 del giorno andava a riposarsi per il caldo, e tu invece saltavi la tua finestra (quando hai una casa ad un piano si puo';) per uscire in bicicletta...ricordi...prima che anche il mio presente finisca nell'album dei ricordi sara' il caso che mi dia da fare ..perche' mica e' vero che si vive male quassu' alla mia eta' anche con un ginocchio che fa male!

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 662 )
E lo sapevo.... 
che a forza di fare piu' di quanto dovrei il dolore sarebbe peggiorato, testarda io questa mattina al posto del ginocchio ho un unico dolore ma fra un po' i muscoli si "scalderanno" e andra' meglio , non fa male se lo dondolo seduta sulla sedia e quindi lo sto facendo il dolore si attenua, nonna diceva braccio al collo e gambe a letto ma io aggiungo Ortenzia morta e cosi' anche questa mattina che fa gia' caldo inizia la corsa, il marito dorme beato a Roma sono i Santi patroni "San Pietro e Paolo" e lui e' a casa, ma non posso aspettare un aiuto perche' quando lui si alzera' a casa la temperatura sara' gia' quella di "chiudi le finestre", come sempre conto su me stessa e sempre con ferrea determinazione si va con i lavori domestici mi preoccupa la raccolta pezzi trenino di legno Giulia ma pazienza si usera' lo spazzolone e la paletta poi li lavero'.....io sono quella delle soluzioni alternative, un esempio perche' salire sulla scala per pulire gli alti pensili della cucina basta un spazzolone di quelli piatti che hanno le fessure in gomma per fermare lo straccio, e un marito carino che ti taglia un bastone delle scope a misura e io mi sono fatta la prolunga braccio sia in basso che in alto... devo andare il sole sta bussandomi sulla schiena mentre scrivo, il tempo di un caffe' e lui e' gia' arrivato! :)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 876 )
Zoppicando 
zoppicando e con strani movimenti di camminata si inizia la giornata, Giulia ieri ser ami rifaceva il verso nel camminare e mi ha messo molta allegria mi guardava come a dirmi "nonna che fai mi crolli e non giochi con me?" Solo un momento di pausa a nonna.... solo un pochino....le piante sul balcone dopo 2 giorni senz'acqua mi guardano e sembrano dirmi "Ma che fai non ci annaffi noi siamo belle perche' tu ci badi a noi... non lasciarci sole o moriremo.." dice quasinuora che mia suocera perde un colpo dietro l'altro dice e fa cose strane ...Ortenzia che vuoi fare.... si non vi preoccupate, ora mi riprendo... lo so da sempre ad alcuni e' concesso curarsi le ferite ( e intanto il cane e i gatti pretendono che io mi comporti come sempre e mentre scrivo il cane mi ha portato la ciotola da riempire e i gatti hanno iniziato il concerto per il riempimento della loro) ad altri di farsi forza e andare avanti nonostante tutto
I secondi sono quelli che continuano a voler badare a cio' che hanno intorno perche' hanno la sensibilita' di chi sa che le energie che usano servono a far star bene gli altri, grazie a Dio non e' grave non sono fuori gioco e con un sorriso zoppicando inizio la giornata perche' io amo cio' che mi circonda poi pensero' a me non intelligente ma fa bene allo spirito :) Buona settimana a tutti!

[ 1 commento ] ( 11 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 856 )
Scivolata........................ 
.....l'aria era fresca e mentre il pollo alla cacciatora cuoceva dopo cena, il marito era appena rientrato dalla passeggiata serale con il cane e io andavo ad aprire la finestra del soggiorno quella che da' verso la strada che resta chiusa tutto il giorno per il sole e mi sono ritrovata per terra senza poter far niente tranne una mezza spaccata che all'opera' di Parigi o alla Scala mi avrebbe declassata come peggior ballerina della storia, il problema non e' stato andare per terra ma rialzarsi per il lancinante dolore alla parte esterna del ginocchio ( l'ho sempre detto io che ci vuole della sana ginnastica di preparazione prima di fare le spaccate!) sono passata al ghiaccio pomata antinfiammatoria e poltrona e il cane mi comunica mio marito preoccupato che non ha fatto pipi'...

rilassato marito l'aveva fatta eccome!

Ci sono scivolata sopra e meno male che era uscito da poco ....il nostro caro cane che ci punisce con crisi di gelosia ogni volta che vengono i nipoti manifestando il suo scontento perche' viene limitato nelle sue effusioni d'amore per loro... e cosi' eccomi qui dopo una notte quasi insonne messa in poltrona con il ghiaccio la crema antinfiammatoria, l'antidolorifico, e tra un po' la magneto terapia perche' la gamba non riesco ad allungarla.... che strani modi che ho per prendermi qualche giorno di riposo... il marito l'ho trasformato in casalingo... io mi prendo uno dei settembrini da rifinire e mi metto in poltrona, meglio un ginocchio di una mano!!!!

[ 2 commenti ] ( 21 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 878 )
Certo che... 
alle 7 di mattina appena alzata , aria fresca , ti fai in 30 secondi 10 programmi per la giornata e poi ti devi ricordare di correre veloce se non vuoi che il caldo arrivi a bruciarti energie perche' d'inverno nei giorni bui e freddi sogni l'estate che poi e' identica a quegli stessi giorni .... gli estremi non vanno mai bene ma oggi nonostante i normali impegni piu' il solito ripasso del giorno prima dell'esame c'e' dopo il tramonto 5 minuti di antica tradizione me ne vado a raccogliere fiori per fare l'acqua di San Giovanni chi mi legge lo sa gia' che fiori e erbe profumate verranno messe in una ciotola in acqua fresca sul terrazzo per lavarsi il viso domani mattina, lo faceva mia nonna e io ho continuato un omaggio antico che costa poco da realizzare, l'anno prossimo mi portero' anche Giulia in fondo dicevano gli avi che lavandosi con l'acqua dei fiori stati fuori nella notte magica di San Giovanni quando la terra emette le sue maggiori energie ti preserva dal male......leggende che non costano molto anche perche' l'acqua e' sul serio molto profumata e si fa un gesto antico che sa di tradizione e mi piace mi fa sentire di appartenere alla terra... per ora si comincia a correrre!!!!!

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 952 )

Indietro Altre notizie