Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Il mio bilancio personale 
Perchè un bilancio prima del tuo compleanno alla fine lo fai, Il primo decennio l'ho passato serenamente nella mia verde Umbria, senza troppe comodità ma non mi è mancato niente tranne forse sapere che ero femmina e quindi sempre dopo il figlio maschio, e ho corso per non essere la classica femmina e piacere agli occhi di mio padre (che mi adorava ma sapevo che io avevo dei limiti perchè ero una donna).
Dai 10 ai 20 ho combattuto per essere una brava ragazza senza grilli per la testa come si diceva allora, perchè solo se sei brava e ubbidiente e rispetti le regole allora puoi sperare di avere una vita più semplice.
Dai 20 ai 30 mi sono sposata e ho messo al mondo 3 figli in 5 anni, ero entrata nel mondo dei grandi e non erano rose e fiori.
Dai 30 ai 40 i figli erano diventati 4 il più grande era maggiorenne e nemmeno in questo decennio c'era molto per me ero ancora a capire chi fossi oltre il mansionario di dovere familiare
Dai 40 ai 50 il male è venuto a vivere stabilmente a casa nostra e io sono morta di paura ho vissuto per proteggere mio marito dal suo cuore.
Dai 50 in poi sono diventata nonna per 3 volte ho perso la mia battaglia con il male e sono rimasta senza il compagno di vita e mi sono dovuta salvaguardare e proteggermi per sopravvivere.

Domani entro nel decennio dai 60 ai 70 ci entro con la consapevolezza di aver tanto amato, di aver donato tanto a tanta gente, ci entro sapendo chi sono e cosa non voglio che mi venga fatto sono serena e' il decennio di "a modo mio" è il tempo del risveglio della mia anima, ho molto donato, ora è tempo di ricevere per me stessa perchè ho lottato e ho capito che tutto ha un senso se ascolti il tuo io profondo, ho sperato per una vita di essere di sesso maschile perchè ai miei occhi contavano solo loro nel senso se volevi esistere e non sentirti dare della femmina come una colpa... serenamente mi avvio felice di essere femmina e piena di progetti. Lascio andare i pensieri del passato ho perdonato, ho amato ora posso finalmente essere me stessa:)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 472 )
In preparazione 
un appartamento da svuotare, che non compete a me più a me io ho solo imbustato gli oggetti, un figlio che tenta il grande salto aprendo un'attività in un tempo in cui dovresti rinatanarti al sicuro e che proteggi come puoi, un sacco di guai giornalieri come tutti e tu invece di essere spaventata programmi nuovi mondi per te.

Tutto parte da ognuno di noi e si irradia intorno a noi modificando persone e situazioni secondo me, anche il gesto più insignificante modifica tutto, una risposta sgarbata o gentile crea una reazione a catena positiva o negativa.

Siamo i creatori del quotidiano, ed io ho deciso di creare mondi belli per me perchè così invio positività e modifico la vita.

Sono arrivata nel web quando solo io parlavo di passione per la maglia a macchina eravamo in 5 o 6 persone ad incontrarci qui e ancora mi sono quasi tutte vicine, ho aperto un mondo sconosciuto a chi una macchina l'aveva messa in cantina o in soffitta, quando era logico e sensato lasciar perdere eppure come sempre non ho mollato e i risultati oggi ci sono.

Ho dato tanto senza risparmiarmi mai se avessi avuto un centesimo per ogni risposta data per ogni parola scritta oggi sarei una donna ricchissima, ma lo sono realmente senza denaro ma con la gioia di chi ha donato gioia ed e' in pace con se stessa.

Il mio viaggio cambia, torno a casa a creare davanti ad una macchina perchè senza quello io non so donare altro, riprendo i corsi in solo maglia a macchina, continuo a fare video, seguire le persone ma con l'obbiettivo primario che prima viene la mia maglieria reale perchè senza quella niente esiste ci ho provato a donare senza fare a disposizione di tutti ma sono soffocata perchè se non esiste la mia creatività lo stupore del "questo l'ho fatto io" niente ha importanza.

Sto bucando schede come una pazza, preparo nuovi mondi di creatività, nuovi modelli per me, sono a casa davanti ad una macchina libera e felice di aver aperto e fatto conoscere spazi nuovi per tutti e proseguo l'avventura ma al centro ci sono io.

Non solo nella maglieria io sono il centro ma in ogni mia azione perchè l'unica ricchezza vera per me e' modificare in meglio la mia strada su questa terra, vado riorganizzo spazie e pensieri e divento quella che volevo essere... una donna serena, senza rimpianti, con la voglia di stupirsi ogni giorno :)

[ 2 commenti ] ( 10 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 494 )
Meno 12 
meno 12 giorni al passaggio a quell'età che diventa la porta della terza parte della vita quella in cui se muori sei fortunata per aver vissuto tanto e nessuno ci aggiunge la frase "peccato era così giovane".

Scendi dal letto con le idee chiarissime, sempre la stessa dominante, vivere un'ora, un giorno, un mese o un altro anno non c'é differenza sulla quantità del tempo ma è come viverlo per me che fa la differenza.

Ho vissuto con passione e dedizione agli altri ogni giorno della mia vita, ho donato 4 volte la vita, ho accompagnato la vita di molte persone, i morti sono andati dove non so i vivi che amo continuo a proteggerli ma è il mio tempo.

Dedico a me l'ultima parte della mia vita, sono qui finalmente serena a progettare nuovi mondi nella maglieria per il mio piacere e di riflesso ne godranno ancora molte persone

Solo 12 giorni e poi sarò ufficialmente anziana, in cambio sognerei che tanti giovani avessero il mio spirito questo mondo sarebbe bello anzi bellissimo e sempre in fermento.

Mi sto preparando riordinando spazi, perchè sono pronta ad aprire serenamente la porta dell'ultimo tratto ho voglia di fare fuochi di artificio e il primo che mi dirà di stare zitta perchè sono vecchia gli mollo un calcio sul fondo schiena e sulla luna si avrà un cratere in più!

Tempi nuovi vitali che sento scorrere nelle vene, ci hanno provato in tanti a fermare la gioia dentro me, prima perchè ero femmina e tante cose per la morale del tempo della mia giovinezza mi erano precluse, poi ci hanno provato catene d'amore peggio delle negazioni, poi si è impegnata la morte a ridere di me per fermarmi nessuno è riuscito a farmi pensare che valessi poco o fossi sbagliate e ora posso essere finalmente me stessa con amore e cattiveria a seconda di chi incontro ma finalmente sono io quella che nemmeno conosco a fondo ma che trovo meraviglioso viverci insieme.

Finalmente libera di essere come sono:)


[ 1 commento ] ( 5 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 506 )
Tutta colpa nostra 
Dice la mia amica che ha visto una maestra picchiata dai genitori di un bambino sgridato in classe per il suo comportamento violento.
Secondo lei l'accettazione di compromessi ci ha portato chiudendo gli occhi a questo punto dove il male impera e il bene è alle corde in affanno.

Siamo in un mondo dove gli onesti costruttori vedono smantellare ogni giorno il muro che hanno costruito e sono costretti a rimetterlo in piedi ogni volta augurandosi di mettere un mattone in più.

Lotto da decenni sono stanca ma continuo a costruire azioni su cui gli altri trovino l'esempio per andare avanti qualcuno deve farlo mi dico sempre.

Avrei voglia di prendere a calci tante storture non del mondo ma delle persone che mi circondano, scuoterli, mostrare la piccolezza del loro animo, ma vado avanti mostrando con i gesti che non sono come loro, non perché sono migliore, ma perché sono diversa, ho un'altra visione di essere in questa vita.

Davvero ricomincio da me e se tutti lo facessimo, gli onesti e i puri di cuore il mondo sarebbe migliore .. lotto contro i mulini a vento ma a consolazione so di non essere sola, ma tutti si adeguano per sopravvivere.

Ricomincio da me, secondo me e comunque finisca ne valeva la pena, ognuno responsabile delle proprie azioni sognando che finisca l'ammirazione per il cattivo di turno che non siamo in una telenovela dove il cattivo è sempre quello più simpatico che si ammira anche se non lo si ammette! :)


[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 477 )
Riordino 
Arriva sempre il giorno che ti devi fermare, sederti e riordinare spazi e pensieri e chiederti come vuoi andare avanti.

Parto dal mio punto fermo ...me stessa

Devo capire i miei obbiettivi primari perché ruota tutto intorno a me famiglia, casa, animali ma il punto fermo che devo fare contenta sono io.

Il futuro lo si costruisce con il presente e il mio presente mi dice che se non mi ascolto non andrò da nessuna parte.

I miei muscoli sono tornati a bloccarmi ma sono io che sono ferma, ho dovuto impacchettare le cose appartenute a mia suocera e lì ho capito che niente ha valore, né l'argento né l'oro, nemmeno gli oggetti quotidiani o personali ma conta quanto sei presente a te stessa, quanto ascolti quello che sei non quello che ti viene richiesto dal ruolo che volente o nolente hai.

Sono 3 anni che metto a posto gli oggetti e i problemi lasciati da chi non c'é più lottando con i vivi e con le problematiche lasciate dai morti e con la burocrazia, ora dico basta ora ho finito gli ultimi doveri e devo pensare a me.

Per decenni mi hanno fatto credere che siccome ero femmina avessi solo doveri e dovessi portare sulle mie spalle tutti i pesi.

Ti svegli, ti guardi intorno e mentre il governo studia come farmi morire di fame togliendomi la pensione di reversibilità , mentre si affittano uteri perchè le donne secondo la morale di oggi sono fattrici di vita da comprare, mentre si studia come trapiantare un utero all'uomo e pensi che se non ti proteggi ti toglieranno anche le certezze sul genere umano e una domanda mi e' sorta spontanea.

Ma a me me frega molto di come va il mondo o posso adeguarmi alla nuova morale di questi tempi confusi?

La risposta è venuta spontanea a me del mondo non interessa niente, non posso combattere per fermare o incentivare i cambiamenti, né la guerra né la fame non posso fare niente ognuno é responsabile di se stesso.

Da questo pensiero ne nasce un altro... posso rendermi felice... quello posso farlo solo io.

60 anni a ripetermi che ero sbagliata che non avevo voce perché ero femmina, sono sopravvissuta non ho vissuto ma ora mi é concesso vivere secondo me perché ho esaurito i doveri dei ruoli imposti dalla morale di un tempo che non mi ero accorta era morto.

Abbiamo una morale tutta diversa oggi, dedita alla furbizia del vivere senza regole apparenti io ce l'ho ancora le mie regole quelle insite nella mia natura, quindi é tempo di applicarle.

Scrivere "Ortenzia amore e maglieria" mi ha assolta, ora inizio a vivere secondo me, nessuno mi ha mai amata se non ero come gli altri si attendevano,anche la mia figura di supporto nel web nella maglia a macchina ha fatto la stessa fine, mi hanno trattata allo stesso modo, se non ubbidisci non vali niente per noi.

Sfatiamo le presunzioni degli altri, mi sono fermata per pensare a me e funziona, io sono gli altri siano, ognuno il suo ruolo.

E' un nuovo giorno per me, il primo della presa di coscienza che tutto posso per farmi felice, pronta a pagarne il prezzo.

Il cuore lo si mette dove c'é il ritorno di amore, dare senza ritorno é inutile serve una briciola ma serve e quando non la trovo lo dono a me stessa.

Progetti tanti ma questa mattina che mi sento come ad un mese dalla morte di mio marito quando tutti punti fermi della mia vita sono scomparsi che e' tempo di scrivere fine alla seconda mia vita e prendere in mano l'ultima parte io morirò come ognuno di noi non ci salverà nemmeno la scienza e nemmeno la religione è l'unica cosa che ci rende uguali ma io voglio morire felice e serena di aver assolto tutti i doveri ma anche tutte le mie emozioni di fierezza di me stessa

Può attendere chiunque non io, prendo la mia bacchetta magica mi metto un vestito lucente di passione e amore lo stesso che ho usato per gli altri ma mi rimirerò nello specchio della mia vita, macchine, piante, animali, figli , nipoti, e quello che mi passa per la mente con o senza soldi la gioia provo a crearla per me e' il mio progetto assoluto per l'ultimo tratto prima di andare in una cassa da morto... via verso la gioia di esistere ancora!


[ 2 commenti ] ( 11 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 481 )

Indietro Altre notizie