Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Ultimo giorno 
dei miei 58 anni, di solito sono triste al bilancio quest'anno no sono fiera di me molto fiera, l'anno era iniziato bene nel 2014, ho superato scogli vari, ma ho anche creato un altro pezzo del mio mondo maglieristico, ho avuto in dono un'altra nipote dalla vita, ho visto nascere nuovi bambini, ho visto tante brutture, ma sono rimasta salda e ferma nel mio cammino, ognuno e' artefice del puzzle della vita, qualche volta devi subire restare immobile aspettando che l'onda passi, niente e' per sempre ma svegliarsi la mattina e pensare che costruirai un tessuto d'amore e di gioia ti aiuta eccome, anche se c'e' sempre chi prova a tagliarne un pezzo con le forbici, a dare fuoco o buttarci sporcizia e' allora che devi farti forza e superare l'attimo in cui vorresti mollare tutto abbiamo l'antagonista sempre un ognuno di noi tutto sta a sapere cosa vuoi costruire e io voglio donare gioia anche quando il cuore urla per il dolore, la vita mi ha dato dei doni e io li uso, quando non sono compresa non importa comprendo io e concedetemi di ringraziare e andare avanti verso l'uscita dalla scena ma sapete come la penso quando arriverà voglio aver dato il meglio di me, anche se alle volte per farmi ascoltare devo dare il peggio di me, ma dura poco, sono in trepida attesa mi auguro che la vita domani mi conceda di svegliarmi ancora su questa terra che ho un sacco di progetti gioiosi da condividere, non mi verranno risparmiate prove ma ci sono e gioco fino alla fine di giorno in giorno, volevo solo ricordarmi che il 58 esimo anno e' stato vissuto senza risparmiarmi ma ne sono soddisfatta! Preparo lo spumante domani brindiamo insieme!



[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 597 )
Caro vecchio blog 
Tutto e' partito da qui nel 2006 e qui ho urlato rabbia, condiviso gioia, mi sono spezzata l'anima a raccontare il mio dolore e ora passo e nemmeno riesco più a trovare 5 minuti per scrivere, mi dicono rilassati il web può attendere, no che non può attendere non lo speravo nemmeno nei miei sogni più rosei che avrei messo il turbo complice le tecnologie alla maglia a macchina, ci sono dentro solo l'idea di mollare di rallentare le idee che mi spuntano come funghi mi mette ansia.

Quando prendo un impegno lo porto alla fine costi quel che costi perchè e' a me stessa che ne rendo conto non al mondo e non c'e' gioia più grande che spegnere la luce la sera, farsi il segno della croce, ringraziare il Cielo per la giornata vissuta ed essere in pace con se stessa.

La mia unica ricchezza la serenità che mi viene dal fare il mio meglio e ci provano a seminare dubbi nella mia vita in tanti ma ho deciso che seguo il mio cuore dice che tutte le risposte vengono da lì anche se preferisco pensare che la coscienza sia tutto non solo il cuore.

Una lotta mettere un po' di maglia a macchina fra video, risposte, corsi e quant'altro, ma ogni tanto ci riesco e anche lì e' gioia pura perchè per donare agli altri devi farti contenta tu e mi sono regalata un completino per il mio compleanno pochi giorni ancori e inizio l'ultimo anno dei cinquanta e voglio godermelo appieno creando anche per me!





[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 631 )
Respiro piano 
per non far rumore... la canzone arriva dalla radio mentre io ho sul pc una pagina aperta sul sito solo maglia a macchina, una sulla parte amministrativa dello stesso, una sul gruppo di FB una su quello appena aperto di annunci di maglia a macchina, una su quello dedicato al cartaceo, respiro piano anch'io un po' frastornata da tanta gente in movimento che ha appena iniziato chi la riapre chi non sa come fare respiro piano che ho tanti messaggi di posta di richieste di consigli respiro piano ma molto piano perche' e' uscito Esercizi pratici 1, una sfida 93 pagine 9 modelli spiegati passo passo con foto e all'interno di solo maglia a macchina un'area per spiegare in video o con foto pià grandi tutti i passaggi e ovvio io che rispondo ai vari dubbi e i due modelli che ho dovuto togliere per non far lievitare il prezzo di stampa sono nell'area nel sito.

Respiro piano anch'io perchè e' tantissimo anzi un immenso lavoro seguire il corso i laboratori, ora una nuova area di modelli, diceva il saggio che in paradiso non si può andare da soli perchè non c'e' gusto bisogna trascinare gli altri, a modo mio l'ho interpretato anch'io, ero sola nel 2000 nel web a parlare di maglia a macchina ora non lo sono più c'e' un mondo intorno a me che pulsa che si anima che cammina verso nuove sicurezze di se fosse una sciarpa che messa al collo di chi ami ti fa sentire unica e speciale.

Respiro piano che non so come sarà accolto Esercizi pratici 1 che ha avuto tante difficoltà a nascere ma che alla fine c'e' esiste e spero che sia di aiuto e chissà che non ci sia il due

Respiro piano qui dove tutto e' iniziato dove le amiche di allora sono ancora in molte a vedere che mi invento come dicono loro... non invento niente lavoro sodo per costruire un mondo d'amore per chi ama la maglia a macchina posti dove incontrarsi parlare condividere un'idea e il mio creazioni-or non bastava, la tecnologia avanza e io l'ho solo usata a fin di bene, ma e' qui che trovo la mia pace qui sono sempre io con i sogni intatti e con le mie difficoltà, con la mia vita che va verso nuove scoperte

Respiro piano ma vi mostro la copertina, il libro non l'ho ancora comprato ho solo la bozza, per convincerlo a nascere (forse era troppo azzardato anche per me l'idea di mettere su carta dei modelli) ho bruciato le tappe solo la bozza niente libro ma altrimenti non sarebbe mai nato!




[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 592 )
Si mette una firma 
su un mandato all'agenzia, si controlla un'ultima volta l'appartamento si pensa che togliere mobili e oggetti non sarà facile ma siamo in tanti, e' toccato a me l'ultimo atto e me ne toccheranno tanti prima di riuscire a vendere l'appartamento e sperare che la mia piccola quota mi dia un respiro con la banca del mutuo.

Una vita fra 4 mura di un appartamento molto bello che vedi anche lui senza smalto come sfinito dal tempo, e' ora che anche quelle stanze siano abitate da nuove voci, da nuovi sogni di altre persone, perchè le case sono vive appartengono a chi le abita e i suoi proprietari sono oltre, non e' semplice non e' facile ma l'ho fatto ora resta come non distruggere alcuni mobili e tentare di venderli perche' anche loro hanno diritto ad una nuova vita.

Mi sento in pace con me, ho fatto quello che andava fatto e ora torno nel mio mondo leggermente incredula che ci sia riuscita a darlo in mano ad un'agenzia se sono pronti i nuovi proprietari tutto tornerà a vivere non sarà facile con la crisi di oggi ma se tutto e' al momento giusto non sarà nemmeno difficile.

Torno nel mondo della maglieria serena!

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 607 )
Il modem 
Piccolo accessorio che mantiene aperta la finestra nella rete, muore all'improvviso una settimana fa e io torno indietro di 10 anni uno strano effetto.

Niente caffe' con le notizie dell'Ansa o con i siti o il gruppo su Fb ma da sola davanti alla finestra per vedere che tempo fa eppure se non si fosse stancato di aprire connessioni io non avrei trovato il coraggio di prendere in mano la situazione o meglio dare il via alla vendita di un appartamento di famiglia.

Quando hai tolto gli oggetti personali di chi amavi di più al mondo pensavo che togliere quelli di tua suocera fosse semplice ma semplice non lo e' per niente.

Ogni oggetto in quella casa e' il mio passato, oltre al suo ho vissuto di più con i miei suoceri che con i miei genitori che erano distanti chilometri, ultima prova e forse chissà posso guardare avanti, con amore sistemo quello che posso al resto ci penseranno gli eredi, io mi limito a salutarla a modo mio piegando abiti, contattando agenzie e poi uscirò da quella casa con un abbraccio virtuale a ciò che e' stato senza rimpianti con la coscienza di chi sa di aver fatto tutto il possibile per i vivi e per i morti.

Verrà il tempo della vita senza troppi dolorosi ricordi ma a quanto sembra ci sono ancora prove da superare compresa ancora la connessione che non va, ma ogni giorno e' un dono sta a me trasformarlo in un giorno buono nonostante tutto :)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 579 )

Indietro Altre notizie