Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Affogato.. 
di cioccolato, affogato al ruhm io affogato d'amore, mi devo arrendere non c'e' più tempo devo lasciar andare e per farmelo capire e' arrivato un mazzo di fiori interflora, le mie amiche del web, solo che l'universo ha scelto un messaggero particolare per farmi capire che la strada e' buona e non devo mollare almeno io l'ho letto così, la fioraia mi racconta che ha due macchine chiuse in cantina una 5 e una passo 12 che ha lavorato per una signora alcuni anni e capisco fra le righe la sua sofferenza della vita attuale, e finisce che le dico di venire a vedere le mie perche' ho capito che c'e' sofferenza nella sua vita, ecco so che la maglieria e' il mio modo per aiutare ma e' sopratutto il mio modo per aiutarmi d'accordo reduce da una magnifica festa d'amore prima riordino che sembra passato un tornado e poi mi metto al lavoro lasciando andare come dice un'amica i demoni del passato che vogliono impedirmi di andare avanti e posso farlo solo io non altri, gli altri possono metterci tutto l'amore del mondo ma la vita la mia posso deciderla solo io! :)





[ commenta ] ( 116 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 669 )
30 marzo 1956 
Era un venerdì santo e la mia mamma dopo 2 giorni di travaglio mi diede la luce, grazie mamma ovunque sei e qualunque forma hai, ci sono sono dentro al giorno del ringraziamento alla vita per l'opportunità che mi da di esserci.

La vita e' il dono assoluto, non e' quello che ti succede ma quella grande gioia che ti procura esserci,

Ieri complici una 25ina di amiche del web sparse per tutta Italia siamo riuscite a fare una festa di compleanno on line e ho avuto un'incredibile festa di compleanno, già l'affetto e l'amore non hanno bisogno del reale, ma di energia che entri nel cuore.

Buffo uno pensa sempre al solido alle cose tangibili e poi ti accorgi che tutto si sprigiona anche da centinaia di chilometri di distanza, chi ti vuol bene non ha bisogno di altro se non dell'energia dell'affetto.

C'e' un tempo per ogni cosa e forse davvero il mio e' il tempo di lasciar andare e guardare avanti prendere tutto questo amore che mi mandano e stringerlo nel cuore per andare avanti, milioni di donne perdono amori, figli, genitori, ma quante hanno tutto questo affetto mi sono detta stamattina alzandomi....diabolico sarebbe insistere nel crogiolarmi nel dolore dietro a domande che non avranno mai risposta, se la vita ha pensato che alla mia crescita questo serviva io accetto le sue scelte è lei la maestra .

Lascia che il dolore si trasformi in amore me lo ripeto da tanto, non sempre ci riesco ma davvero devo trasformarsi sono convinta che succederà che prima o poi la mia ferita emetterà quintali di amore, incomincio oggi nel pensare solamente che e' pe ril mio bene le prove da superare e decisa a godermi il mio compleanno inizio la giornata ringraziando la vita, non capisco sempre ma ringrazio, ringrazio per esserci qui e ora:)

[ 2 commenti ] ( 19 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 640 )
La bilancia 
una volta aveva i pesi la vecchia stadera su un piatto mettevi la merce sull'altro i pesi, lucidamente non ero a fare bilanci ma l'incoscio ha lavorato per me e il ginocchio e' gonfio di nuovo il che vuol dire che li sto facendo eccome i miei pesi del vissuto.

Ieri il corriere con un pacchetto e un mittente che non mi diceva niente e' arrivato alle 18,15 e ho aperto un biglietto verde mi diceva che non potevo aprirlo prima del 30 di marzo, un'amica di face book mi aveva mandato un pensierino il cuore si e' riscaldato per poi scoprire alle 23 che a mandarlo erano in tante hanno aperto una chat per comunicarmelo e la bilancia ha pesato un sacco di amore nell'aria.

Parliamoci chiaro chiaro Ortenzia mi sono detta qui puoi rendere felice la gente con un po' di maglieria farle incontrare diventare amiche nella scelta di un pensierino pensa quanto e' bello il dono che il Cielo ti ha dato e tu ti stai a spezzare il cuore e a chiederti perche' tuo marito non ti ha amato abbastanza da voler vivere, ti stai massacrando l'anima e a chiederti se tu potevi salvarlo mentre tanta gente cerca di fare la stessa cosa con te e tu imperterrita continui a piangerti addosso stupidamente qui si deve prendere un consiglio di un'amica .... non far diventare un buco nero il tuo passato che inghiotta il tuo futuro.

Pesiamo la mia vita, ho una buona salute, tanta energia buona, una bella famiglia, so usare i miei doni, ho un cuore grande come una casa, ho tanti amici che mi amano che vogliono solo il mio bene, ho una creatività che tanta gente se la sogna, amo la vita e io mi sto uccidendo chiedendomi perche' un uomo non mi ha amata abbastanza da voler vivere con me, sulla bilancia ci sto mettendo il negativo non il positivo.

Positivo e' non avere rimpianti ho curato, alleviato mi sono fatta in mille pezzi, mi sono distrutta fisicamente, mentalmente ORA BASTA DAVVERO BASTA!

Domani compio 58 anni, ne e' passato di tempo da quando il primo ricordo e' nella mia mente, niente e' stato facile mai, ma ho camminato a testa dritta, il peccato più grosso qualche sana parolaccia quando non ne potevo più e non essermi amata abbastanza.

Vengo dal tempo delle imposizioni dei doveri dell'impedirti di scoprire chi eri perchè dovevi essere come volevano gli altri, padre , madre, nonni, fidanzato, marito, figli, suoceri tutti a darti le loro regole di vita e tu? Beh io ho ubbidito altrimenti non mi amavano, scusate ma FANXXX davvero basta, appena ho smesso le regole almeno un pezzetto per non morire giù punizioni sapete che vi dico mi faccio un regalo di compleanno, sto imparando ad ammarmi e ora e' tempo che mi regali la libertà mentale di non dipendere più da nessuno, tanto nel momento supremo di sconfitta e di dolore si sono dileguati tutti come neve al sole chi mi e' rimasto accanto...IO solo IO. io nuda e sconfitta piegata in due e beh se ora si pensa di avermi piegata ci si sbaglia di grosso io posso esistere perchè sono una bella persona creata così dall'universo, non sarà un uomo anche dopo morto a sconfiggermi o chi non mi ama, pago un prezzo dono amore ancora non ho l'amore che pensavo di meritarmi ma vediamo di scoprire cosa e' l'amore vero quello che torna perchè dai, non per la paura di non essere amata ma perchè ami te stessa e lo emani ultimo giorno dei miei 57 si parte alla scoperta della nuova me lascio andare cio' che mi ha condotto qui e vedo cosa e' possibile donare basta con la schiavitù d'amore ma amore libero e se c'e' da mandare in quel paese qualcuno vuol dire che non deve far parte della mia vita quindi mi preparo al mio compleanno!:)




[ 2 commenti ] ( 12 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 648 )
Virus 
passi l'inverno senza uno starnuto e poi non reggi il caldo a 25 gradi e il giorno dopo i 14 ti inginocchiano, ma io lo so che non e' stato lo sbalzo termico ma il fatto che avevo deciso di andare in comune ad intestarmi le tasse della casa, insomma la vecchia nettezza urbana che ora non sai più nemmeno come si chiama e andare in giro per l'ennesima volta con il certificato di morte nella cartellina evidentemente ti spezza l'anima, appena tenti di riprendere un minimo di vita zacchete ti ripiomba l'angoscia un paese con progresso dovrebbe avere un servizio di cancellazione del defunto dai sistemi senza che il parente più prossimo faccia la staffetta fra un ufficio e l'altro, devo aver abbassato il sistema immunitario ed eccomi qui leggermente sfinita spossata e come dice il medico in preda al virus di turno.... ma non avrà il mio scalpo!!!

Ieri ho messo in macchina la metà di una mantella in cotone, non ho mollato il progetto anche se ero talmente sfinita che gli occhi piangevano da soli, ho un caratterino mica male ma dipende dal fatto che sono sincera con me stessa, in comune ci andrò appena sono pronta oggi me la prendo di tutta calma e sapendo il perchè sto male forse andrà meglio, comunque e' dura da affrontare il post cambiamento, dico io per tanta gente che si odia perchè si deve separare chi si ama?

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 637 )
Aspettando 
il 30 di marzo e non per il cambio di ora legale ma per salutare i miei 58 anni, di solito sono a fare bilanci, quest'anno come lo scorso niente bilanci mi torturo già tutto l'anno ma solo attesa.

Ho mandato una mail qualche settimana fa e un link di Amazon vorrei un telescopio piccolo il prezzo e' abbordabile in 3 e così i figli non si scervellano e io ottengo qualcosa che voglio da sempre.

Il cielo mi affascina da quando ero bambina o nuvole o stelle mi piace stare con il naso all'insù, la cosa divertente e' che non ci pensavo più fino a qualche giorno fa quando inatteso e' passato il corriere con l'anonimo pacco, almeno così doveva essere un anonimo pacco senza scritte mi sono piegata in due dalle risate lungo tutti i 70 centimetri del pacco c'era scritto "telescopio" il nome del sito e la focale dell'obbiettivo mai mi sono divertita tanto, e' lì il pacco nella mia camera da letto e me lo guardo, la voglia di scartarlo e' tanta ma resisterò mancano solo 4 giorni.

La vita in fondo e' come quel pacco sai cosa contiene ma non sai che emozioni ti procurerà, niente e' facile più vado avanti e più tutto e' complicato ma sono di ottime speranze mi ripeto più che morire non può succedermi e mi dò forza.

La rabbia di non aver avuto un lavoro ma di aver accettato la scelta del servizio familiare mi pesa oggi più di ieri ma tutto sommato sto cercando di badare a me, non e' semplice, come lo spieghi alle giovani donne di oggi che hai lavorato e ti sei massacrata nel servizio e non hai di che badare a te, o meglio la micro pensione non copre che le spese e andiamo avanti, barcollo ma non mollo, mi spavento e mi sorrido e andiamo avanti.

La difficoltà di non farcela insieme alla paura di finire prigioniera della vita degli altri allerta tutti i miei sensori ricettivi e' una fase di stallo ma nello stesso tempo la forza mi viene da questa paura, mi alzo ogni giorno con la determinazione a concludere qualcosa che mi faccia fare un passo avanti verso la mia indipendenza.

Ero partita bene, lo studio la voglia di badare a me ma la vita mi ha messo di fronte un uomo e un bivio 40 anni fa oggi ho il mio riscatto per la mia dignità e non ho nessuna intenzione di perderlo, sento meno energia del solito perchè ho più paura del solito ma a fronte di non farcela, di dover vendere casa, di cambiare di nuovo tutto oh si che ti vengono le energie e quindi vedo i miei 58 come l'anno in cui mettere pietre per la mia indipendenza, inizia il decennio che mi porterà verso la fine biologica se non succede niente di imprevisto e mica posso sprecare i giorni un sorriso ho paura tanta ma combatto anche oggi niente bilanci ma programmi per il futuro! :)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 638 )

Indietro Altre notizie