Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Bella giornata 
Il telefono ha iniziato a squillare presto e ha continuato per tutto il giorno messaggi nella posta su FB mi sono sentita circondata d'affetto vero e sincero e nonostante che abbia fatto finta di continuare a fare la tinteggiatrice folle, realmente mi sono goduta la giornata alla grande Giulia in visita post asilo assonnata mi ha riempita di baci una pizza al piatto in attesa della festa di famiglia ufficiale ma la torta quella non poteva mancare e con un po' di fantasia una fetta e un grazie a tutti!



[ 5 commenti ] ( 53 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 786 )
Grazie 54 
Gia' sembra ieri che sulla mia torta c'erano due belle candeline con il numero 54 ed invece sono passati 365 brevissimi giorni, io non capisco perche' piu' si va avanti negli anni e meno durano, di solito ho l'ansia pre compleanno ma c'e' sempre l'eccezione e a quanto sembra complice la stanchezza tinteggiatura ormai a buon punto niente nemmeno un granello serena e tranquilla aspetto l'arrivo dei 55 e' stato un anno non facile partito con tante idee ma poi si e' fermato tutto per l'ansia di perdere il mio secondo nipote ma il Cielo e' intervenuto e ci sara' anche lui a festeggiare il mio compleanno tutto il resto e' dimenticato, si rimandano i festeggiamenti e' stato un anno strano causa le difficolta' di mia nuora praticamente non c'e' stato un compleanno tutti insieme e quindi si rimanda tutto appena finiti i lavori ma non festeggero' un compleanno ma una torta per tutti e per tutte le feste in cui siamo stati divisi vado a letto serena e tranquilla vedremo domani mattina come ci si alza da 55enne ;)

[ 5 commenti ] ( 35 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 838 )
Sono pronta 
se la mia gola e' d'accordo alla tinteggiatura soggiorno ingresso, mobili impacchettati, oggettistica spostata mi sembra di vivere nell'antro del rigattiere e mi sono svegliata con il piu' bel mal di gola che mi potessi aspettare ma non mollo e no proprio ora no vado c'e' un rullo che mi aspetta :)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 839 )
Ma dico io... 
avevo scritto un simpatico post sulla mai stanchezza e sull'aver preso ieri sera invece che con la mano con il guanto da forno la teglia con il pollo arrosto dal forno con l'altra mano e 5 dita scottate non gravemente ma scottate, e a cena di aver tagliato insieme al pane anche il mio dito ma il post sono riuscita a cancellarlo dovro' porre molta attenzione sono anche oggi molto stanca e vai mancheranno 10 giorni e poi si torna a creare e questo mi fa star bene nonostante tutto ;)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 809 )
A mio fratello 
Avevo 4 anni meno cinque giorni era il 1960 e' il ricordo piu' vivo che ho di quell'eta' io che per mano con mio nonno Ortenzio ( un gigante di uomo bellissimo)e mia nonna Ninetta ( Anna all'anagrafe ma da noi Anna diventa Annetta e poi a vezzeggiativo Ninetta, una piccolissima donna che aveva messo al mondo 9 figli) vado a casa loro a dormire e con nonna che mi sussurra che mamma andava a prendere il mio fratellino (a quei tempi si partoriva ancora in casa con tanto di ostetrica del paese), la grande casa colonica era imponente aveva su di me un fascino assoluto, tante scale in pietra, la camera di nonna aveva nella stanza le scale che portavano alla soffitta e alla torre, mi ricordo ancora l'odore della stanza e il crocefisso in filigrana argento alla parete sopra il letto, l'ansia di quella notte ancora la sento non capivo mamma.. fratellino... ma ero gia' curiosa a quei tempi e quando si fece giorno e lo vidi pensai che era proprio brutto tutto rosso e strillava a piu' non posso e chi l'avrebbe mai detto che quel cosetto urlante sarebbe stato tutto il mio mondo, abbiamo diviso tutto siamo stati e siamo due fratelli abbiamo sempre giocato insieme mai litigato, mi chiamava Cincina (Ortenzia diventava come detto sopra Ortenzina e da qui Cincina perche' il mio nome era troppo difficile pe rla sua eta' da pronunciare), lui che se aveva una caramella la divideva con me, lui che mi copriva le uscite con i primi amori, io che gli salvavo le classiche sfuriate genitoriali. e' sempre stato il primo a correre, lui mi ha portata all'ospedale il giorno del bruttissimo incidente di macchina, lui era accanto a me quando c'erano difficolta' lui non leggera' mai queste righe probabilmente ma non gli serve leggere lo sa quello che provo ...a mio fratello buon compleanno!

[ 1 commento ] ( 23 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3.1 / 822 )

Indietro Altre notizie