Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 31

Warning: strpos(): needle is not a string or an integer in /web/htdocs/www.creazioni-or.it/home/blog/index.php on line 37
Creazioni Artigianali Or
Le frappe 
le fai al volo solo perche' rispettando il modo di essere madre italiano che dice che nel preparare cibo per i figli dimostriamo l'amore che proviamo, guardo quella giovane donna che io vedo sempre come la piccola di casa cercare il phon sulla Passap ( e' l'unico modo per sciogliere il grasso vecchio), la sento la sua ansia da esame e' come la mia, anche lei ha fermato i suoi sogni nella battaglia epica del cambiamento di questi tanti ultimi mesi, non ha fatto un lamento, non l'ho vista piangere ma l'ho vista fermare la sua vita e questo non va bene, preferisco la sua ansia da esame non importa il voto importa che lo dia e lo superi ci serve di tornare in uno stato di vita apparentemente normale per costruire la nuova normalità.

A casa nostra si e' respirato amore per anni insieme al male tutto e' mutato ma l'amore e' rimasto almeno io continuo a metterlo in ogni cosa, se esiste qualcosa oggi spero che vegli su di lei che con fatica tenta di finire un percorso sembra strano ma alle volte quello che facevi con assoluta naturalezza fino a qualche tempo prima costa fatica riprenderlo e continuarlo, un nuovo esame siamo alla fine e poi la tesi di laurea e poi la specializzazione ma ora serve superare lo scoglio di riprendere con metodicità l'ultimo tratto.

Quando mi dicono che sono forte mi viene da sorridere io non sono forte io devo essere forte se mollo io trascino nel baratro infinite persone sono colei che tiene in mano anche se non direttamente la vita di tante persone, e fa la differenza s emi impegno per dimostrare che la vita va vissuta al meglio in ogni occasione bella o brutta o cedo le armi oh si che fa la differenza e allora divento forte perche' anche gli altri tirino fuori l'energia vitale.

Se c'e' un'energia e' ora che sia dia da fare, abbiamo studiato ma abbiamo bisogno di un risultato positivo che dia linfa nuova, nei mille problemi che affrontiamo ogni giorno.

Attendero' con pazienza ma non mollo la vita in ogni caso e' come la vogliamo perchè tutto si può cambiare e piena di doveroso coraggio attendo e continuo la mia che serve di esempio il non mollare mai e non importa se non capiranno i miei figli oggi l'importante e' che fra qualche anno ricordino l'esempio dato costa molto ma si può fare!:)

[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 605 )
OR e la Passap 2 
continuano qualche minuto al giorno le esperienze con la macchina, nel web non ci sono molte informazioni ma scoprire che il rasato si fa sulla seconda frontura e' stato uno choc, gli abbassatori di cui uno lo aggiustato rubando ad una penna a scatto la molla fanno il loro dovere non serve il pettine per iniziare ma ancora non ci capiamo molto gli unici due tasti memorizzati CX pwer il tubolare e sicuramente GX GX per liberare il carrello che non mi vergogno mica a dirlo si blocca presto ma ieri anche una piccola soddisfazione me la sono presa 3 punti falliti ma il punto pelliccia l'ho fatto bene!

Sembra facile che ci vuole anche se hai tante nozioni ma non e' vero ogni macchina e' una storia a se puo' piacerti essere fuori dal tuo modo di pensare la Passap S con Deco e' dura pesante ha una metrica sua maha un modo unico per iniziare e mi serve un carrello U 70 da trovare per trasferire le maglie non e' una macchinetta, non ho tempo fra il nuovo sito e la guida da dedicarle e' nello studiolo appunto da studiare vediamo come si svolgeranno i prossimi incontri per ora all'attivo a parte tubolari coste e rasato ho il punto pelliccia per il lettore scheda ci vorra' un po' di pratica ed entrare nel sistema lavorativo della macchina!:)








[ 1 commento ] ( 10 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 598 )
OR e La Passap 1 
1 uguale primo capitolo, tra il nipote in visita e la figlia con l'esame in settimana gli aghi da pulire con olio e petrolio i carrelli da ingrassare ho finito con il sedermi davanti alla macchina manuale alla mano alle 6 di sera, luce poca ( devo cambiare la lampada dove sono finite quelle a filamento di una volta mahhh ci siamo evoluti ma ci si vede di meno!) sono stata presuntuosa e ho fatto tutti gli errori dei principianti nell'infilatura del beccafilo, nello sbagliare tipo di filato nell'avvio va bene 5 ore e mi sono arresa alla stanchezza oggi non andrà meglio ma mi avvicinero' con la certezza che la macchina e' fantastica e io imbranata e preseuntuosa quindi cenere in testa e ricomincio da capo ora pero' so come ilfilare il beccafilo mettere gli abbassatori e si ricomincio da capo famiglia figli cane e gatti non mi fermeranno e di giorno sopratutto che la luce e' un disastro in quella stanzetta!:):):):)


[ commenta ]   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 607 )
Passap 
l'ho fatto la scuderia ha una nuova macchina, una Passap S con deco, la siamo andati a prendere ieri, non avrei dovuto togliermi i soldi diceva il buon senso, davvero no ma poi mi sono detta non mi sono tolta tutto sempre pe rcomprare i libri di scuola ai figli o quello di cui avevano bisogno senza pensare a me? Certo che si centinaia di volte ho rinunciato e chi se ne frega mi sono detta ieri e' qualcosa che serve alla mia crescita, la cifra per me era importante ma ora e' lì che mi guarda e aspetta che io ci metta mano, ho studiato fino a tardi ieri sera il manuale sopratutto quello del Deco l'accessorio per leggere le schede, fa punti diversi con un metodo diverso ha i talloni (coppiglie) come le macchine industriali che tengono fermi gli aghi chissa' domani posso farci un video di presentazione ho cercato nel web video inerenti ma poche cose e nemmeno molto chiare ho un'altro impegno da gestire, ma l'adrenalina che scorre nelle vene e' ripagante sono molto molto contenta di averlo fatto ora vado prima a prendere di petto i doveri familiari e riordino domestico poi stasera dopo le 5 chissa' forse posso dedicarmi alla macchina!:):)

[ 1 commento ] ( 18 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 2.9 / 622 )
E' proprio vero 
la morte smuove le pietre di un immaginario muro, niente e' più come prima, tutto quello ordinato e nel bene e nel male stabile, entra in movimento e sembra una di quelle pubblicita' in cui gli oggetti girano per una stanza e' proprio la stessa cosa, vorticosamente tutto si anima e tutto cerca un nuovo posto e una nuova destinazione, sono mesi che mi vedo vorticare tutto intorno e nel vortice io cerco di mantenrmi stabile al centro della stanza e restare lucida.

Non c'e' pace una causa condominiale che durava da 15 anni di un piccolo appartamento appena muore la proprietaria si anima prende il via e ci si perdono quattrocentomila euro solo perchè l'avvocato era un po' poco sveglio, un muro di contenimento tra due condomini su due livelli stradali diversi al centro della discussione e ora chi chiama l'amministratore dello stabile...ovvio me perche' si va d'urgenza in riunione per cercare di far pagare l'assicurazione dello stabile altrimenti sono ventimila euro a condomino di spese....tranquillita' zero tu ti alzi nella speranza di far quadrare i conti di impegnarti a crearti piccole entrate di sostegno et voila' come diavolo fai se tutto continua a ruotare come impazzito e' come s ele cose cercassero soluzione e mica ho capito se per vivere peggio o meglio, sembra che tutto abbia aspettato me per mettersi in movimento e giochiamo anche questa di partita!

Certo e' che tu vorresti lottare per i tuoi progetti cercare di sopravvivere ma dico io ci sarà mai il modo di liberarmi di questo grande moviementoo verrà mia non dico anni sereni ma almeno giorni, ti alzi sperando che le tegole non ti cadano in testa violente, bene e' tempo di cambiare energie e davvero concentrarmi sui miei obbiettivi ho iniziato i video del nuovo sito e il convertitore non converte bene e devo cambiare anche quello e trovarne uno migliore o un bel filmato dopo youtube diventa un brutto filmato pessimo nell'immagine avevo faticato mesi a trovare le impostazioni e il convertitore cambiano i modi di fare va bene giochiamo ma concentro la mia attenzione su di me tanto gli oggetti o guai continuano a girare e la frase viene spontanea ...più che morire che mi può succedere?

Andiamo avanti non mi faccio fregare questa volta se ne occupino gli altri io mi occupo di me che qui sembra una gara a farmi male e non e' il caso un sorriso che inizio la giornata!:)

[ 1 commento ] ( 7 visite )   |  permalink  |  riferimento  |   ( 3 / 643 )

Indietro Altre notizie