Quando le schede hanno tutte il verso "dritto " verso di noi possiamo  utilizzarne quante vogliamo in uno stesso modello, utilizzare la loro forma di base o in allungato o in aghi scartati ovviamente tenendo conto del tipo di filato, della tensione occorrente ma sopratutto abbiamo bisogno di tanti campioni quante sono il numero di punti che utilizzeremo.

 

Nel video utilizzo due schede diverse, sono teli che poi vengono tagliati quindi non mi sono preoccupata del campione MA possiamo notare benissimo come per consistenza e centimetri finali, ogni punto dia luogo a una misura diversa anche se utilizziamo lo stesso numero di maglie, tensione e giri.

 

Il video ha lo scopo di mostrare come possiamo si abbinare i diversi punti di una stessa scheda o di schede che rispondono agli stessi tasti ma vanno fatti ripeto tanti campioni quanti sono i punti.

il filato gioca un ruolo importante alle volte un filato e' in grado di mantenere la stessa consistenza di un punto altre volte no quindi quando si studia e si progetta un modello vanno eseguite prima qualche breve tratto di campionature sequenziali per capire come i diversi punti reagiscono, alcuni si allargano altri tendono a restringere anche su schede rispondenti agli stessi tasti , quindi se si intendono usare più schede e più punti all'interno di uno stesso modello va studiato prima in base al grafico e al tipo di modello.

 

Adsense