Le classiche schede che possiamo lavorare su tutte le macchine con i tasti preposti alla maglia a pieghe o a rilievo, etc a seconda del manuale della propria macchina possono essere anche lavorate con la tecnica del cambiacolori anche manualmente come da video.

 

Le classiche schede in dotazione normalmente vengono riportate nel manuale quali sono adatte ma abitualmente danno luogo a disegni geometrici

 

Questa e' una classica lavorazione maglia a pieghe o come la definisce il manuale di ogni macchine con lavorazione tasti Tuck/T/Tuck e appositi tasti Passap e Singer quando andiamo a fare la lavorazione con due colori noi otteniamo due effetti uno a rovescio verso di noi e potremo proseguire o alternare le lavorazioni con un solo colore o due colori in teoria e' il rovescio del lavoro in pratica possiamo se ci piace farlo diventare il dritto del modello

 

 

mentre il dritto vero della scheda è questo

 

Come spiego nel video ogni scheda lavorabile a maglie a pieghe è una sorpresa ovviamente si lavorano a 2 o 3 ma anche quattro colori (necessita il tendifilo con 4 discese) e nel libro punti troviamo le schede con la sequenza dei colori nel forum inserisco alcune schede a più colori tratte dal libro dei punti Brother.

Un video studio su alcune schede e tecnica manuale ovviamente esiste anche il cambiacolori prima frontura braccetto e abbassatore da inserire al carrello principale.

 

Anche le elettroniche hanno la possibilità di lavorare a due o più colori e hanno le loro schede predisposte ma possiamo lavorare a due colori anche quelle classiche da maglia a pieghe esattamente come nelle macchine meccaniche.

 

 

 

 

Anche le macchine elettroniche con fogli mylar hanno le stesse identiche possibilità 

 

 Lavorazione a 3 colori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adsense