Un impegno piccolo per dei semplici guantini e uno altrettanto semplice scaldacollo eseguibili su tutte le macchine 

Punti impiegati

  • Maglia inglese
  • Costa 1x1
  • Bordo creativo
  • Filato adatto alla lavorazione in doppia frontura nel mio caso 3 capi 2/28  (grammi 60 puramente indicativo)

I guantini e lo scaldacollo utilizzano gli stessi punti esattamente come nel video dei guantini.

Misure dei guantini 

puramente indicativi per le misure reali fare una campionatura delle coste 1x1 su 50 maglie un 30 giri e applicare il campione, le misure da prendere sono la lunghezza da metà palmo della mano al punto in cui si vogliono far terminare.

Non e' detto che serva aumentare maglie come nel mio caso se sono per persone con avambraccio sottile, dipende da quanto e' sostenuta la costa e dal filato se cedevole o compatto.

 

I miei guantini misurano

  • lunghezza totale cm 23
  • Al polso circonferenza totale cm 18 (calcolare 4 maglie in più per la cucitura)
  • All'avambraccio cm 40
  • bordo iniziale a costa inglese cm 4,5
  • bordo finale cm 2,5 + cm 2,5 per la parte esterna

Iniziare con le maglie necessarie  lavorare a costa inglese poi a costa 1x1 e infine il bordo senza aumenti e portare tutte le maglie in prima frontura e fare il bordino creativo come da video

 

 

 

Montaggio 

Cucire a punto materasso i bordi mentre la parte centrale meglio a punto indietro o all'uncinetto (la cucitura sostiene meglio il guantino) in caso di rammaglio procedere come abitualmente.

Una volta finito il montaggio misurare e creare il punto del passaggio  del pollice con alcuni piccoli punti prendendo la cimosa.

 

 

Scaldacollo

 

 

Rispetta esattamente il procedimento dei guantini.

 

Misure 

 

  • lunghezza totale bordi compresi cm 24
  • ciconferenza totale aperto cm 38 (coste a tiro cm 60)
  • bordo iniziale a costa inglese cm4
  • bordo finale a costa inglese cm 4,5
  • filato lo stesso dei guantini peso grammi 60

Esecuzione del mio collo

  1. Mettere in lavorazione  85 maglie a destra e 85 maglie a sinistra dello zero costa 1x 1 giri 3 di cimosa a tensione 3 in prima e 3 in seconda 
  2. lavorare 22 giri a costa inglese e riportare i carrelli in lavorazione costa 1x1
  3. Lavorare 70 giri senza aumenti a costa stessa tensione del bordo (per una costa più sostenuta, stringere di un punto la tensione che andrà poi aumentata di nuovo per il bordo finale)
  4. Preparare i carrelli per la costa inglese e lavorare 34 giri
  5. Portare tutte le maglie in prima frontura
  6. fare 4 giri in rasato aumentando la tensione di due gradi
  7. eseguire il bordo creativo del video ovvero levetta carrello su maglie sospese o inseire levette su Empisal e affini tutte le maglie in posisione avanti tranne le prime sei lavorare 10 giri poi accavallare le prime 3 con il punzone sulle seguenti in posizione di lavoro e spingere indietro le seguenti 3 di quelle in sospensione ripetere fino alla fine.

Con questo sistema ci evitiamo la chiusura delle maglie a tubolare, ma la parte terminale diventa la parte bassa del collo mentre il bordo iniziale diventa la ripiegatura.

 

 

Richiede poco tempo e solo qualche attenzione ma indossato è molto comodo e ovviamente non adatto a chi preferisce colli non aderenti!

 

 

 Nel forum ho aperto uno spazio  guanti guantini e affini nello spazio maglia creativa.

Per chi e' connesso al forum cliccare sul link

 

 http://www.creazioni-or.it/index.php?option=com_kunena&view=topic&catid=20&id=188&Itemid=100340

 

 

Adsense