Un semplice modello con alcune particolarità e video di aiuto.

 

Il modello è con bordo doppio con intrecci, non stringe quindi molto adatto a taglie forti. scalfo a mezzo raglan e collo quasi quadrato, una variante dello scollo a V, polsino con intrecci e poi tutte le maglie riportate in prima frontura  e poi formato il motivo a coste, il punto realizzato con scheda e con l'accessorio del vanisè e tasti Tuck, T, Tuck sulle varie macchine Brother, Empisal, Necchi, Silver etc, Toyota (controllare il manuale per chi volesse utilizzare il vanisè ma realizzabile anche con i tasti Tuck della maglia a pieghe )

 

Il Bordo

 

Prima parte in rasato poi il passaggio ad intrecci come da video (nel libro dei punti vari tipi di intrecci la loro particolarità si basa  sullo sfruttare il rasato rovescio della prima tutte le maglie in lavorazione e sulla seconda vengono aggiunti aghi come da schema del libro, con levetta doppia frontura su H -5 rendendo il punto molto estensibile) il bordo iniziale può essere con avvio  a maglie chiuse o aperte il mio e' con avvio a "e"

 

 

 

Punto e scheda

 

Lavorazione a vanisè o semplicemente con tasti maglia a pieghe un capo di mohir fino nel mio caso e uno sempre fino di misto cotone e lana

 

 

la scheda (fare salva immagine)

 

 Lo scalfo a mezzo raglan

Un sistema semplice sia per il conteggio (si tolgono 2 maglie ogni 2 giri da entrambi i lati (segnare su un foglio il numero di maglie e i giri andranno tolti lo stesso numero di maglie  dalla manica) il numero di maglie è sempre determinato dal numero di maglie della metà circonferenza iniziale meno il numero di maglie della totale ampiezza spalle diviso 2, questo sistema permette una grande vestibilità e poter fare anche il davanti più ampio rispetto al dietro come nel mio caso ma ricordare che la manica che ha la stessa ampiezza maggiore dello scalfo qualora nel davanti si togliessero più maglie del dietro vanno tolte le maglie come nel davanti quindi un lato come il dietro e uno come il davanti (stesso sistema del raglan classico per questo si chiama mezzo raglan ne rispetta le regole)

 

 

 

 

 

un video di aiuto, ovviamente se si lavora su un rasato si può modellare all'interno delle prime 3 o 5 maglie nel lavoro a schede normalmente non si nota.

 Un video di aiuto

 

Lo scollo 

 

Quasi quadrato, una variante dello scollo a V si tolgono subito la metà delle maglie tranne 5 per lato che accompagneranno in una leggera V per un miglior montaggio di un collo, abitualmente si inizia a metà dei giri dello scalfo, ma si può fare anche più profondo

 

 

La manica 

 

La manica deve rispettare tutti i conteggi di una manica classica, MA vanno sottratti alla lunghezza totale (escluso il bordo) il numero dei giri che si sono impiegati per le diminuzioni del dietro e del davanti  quindi se avessimo impiegato 20 giri per le diminuzioni del dietro e del davanti  si toglie alla lunghezza i 20 giri poi su questi si calcola ogni quanti giri aumentare una maglia esempio lunghezza totale giri 140 le diminuzioni inizieranno calcolando i 20 giri a 120 giri quella diventa la lunghezza su cui calcolare ogni quanti giri si aumenterà una maglia 

 

Se  non sono uguali si toglie alla lunghezza prima il numero di giri del davanti (esempio giri totali della lunghezza 140  giri impiegati per la diminuzione del davanti giri 20 si inizia quindi a togliere le due maglie a giri 120 mentre se quelli del dietro fossero 10 giri si inizia a diminuire dall'altro lato a giri 130---- seconda manica a specchio) e' l'unica attenzione per questo tipo di scalfo e di manica.

 

Il polsino e' nato da un errore che non sono riuscita a ripetere anche nel secondo in video quindi lavorare se si usa lo stesso polsino i 6 giri dell'incrocio e portare avanti l'ago e far cadere la maglia aiuta a riprendere meglio con l'ago.

 

 

video di aiuto 

 

 

Collo

 

Il collo in altezza sono tanti giri quanti l'ampiezza dello scollo meglio qualche giro in più che doverlo tirare ho terminato riportando tutte le maglie in prima frontura 4 giri in rasato e poi filato di scarto, stirato e riprese le maglie a rovescio a giri e filato di scarto realizzando un tubolare aperto ma va benissimo ogni tipo di punto

 

.

 

   Nel Forum e' aperta una discussione sul vanisè.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adsense