Tutto quello che spiego nei video per Brother vanno bene come sistema da seguire su altre macchine con l'ausilio del manuale della propria macchina a schede.
 
Per intervenire con domande o anche inserimento foto nel forum voce uso pratico - video corso Brother qui troverete i video tutti in sequenza per ogni singola lezione.
 
Presentazione
 
 
 
Lezione n. 1 
 
 
 
 

 Lezione n.2

 

 

Esercizio pratico in 3 video

 

Un modo per prendere pratica e iniziare le varie fasi preparatorie e pratiche. I video li trovate tutti sequenziali nel forum uso pratico- video corsi Brother (ma va bene su tutte le macchine) si puo' intervenire nelle singole lezioni.

 

Primo video

 

 

Secondo video

 

Mi raccomando stiratura pressando con il ferro su pezza umida di cotone e con imbastitura ben fatta evitando di pressare molto nel punto centrale della piegatura del triangolo! Nel forum uso pratico- Video corso Brother potete chiedere consigli ed inserire foto.

 

 

 

 

Terzo video il bordo finale dell'esercizio

 

 

Dopo il rasato possiamo passare alle schede ed inizio con i punti tuck, preparandoci per un altro esercizio pratico.

 

Lezione n.3

 

 

 

Un esercizio semplice ma di attenzione per prendere mano sia nell'uso della scheda che del montaggio. Cerco di alternare i vari punti con esercizi che facciano prendere sicurezza su vari fronti. Tutto in unico video.

 

Esercizio pratico con tasti tuck

 

 

 

Sempre con la scheda n.1 (elettronica disegno n.256/ foglio 1 disegno 1 per le elettroniche a fogli mylar) presento i punti saltati che rispondono ai tasti Part, un piccolo studio di base e il consiglio di mettere in pratica quello che mostro per prepararci all'esercizio con campione del prossimo video.

                                                        Lezione n.4

 

 

Esercizio con campione 1

 

Il progetto prevede una semplice sciarpina ma con due punti diversi e volendo con due filati diversi, inizio da una cosa semplice come applicare il campione.

Nel primo video come preparare i campioni.

 

 

 

Esercizio con campione 2

 

Applico i due campioni alla sciarpina,  consigliato applicare i propri campioni per un vero apprendimento del calcolo aghi e giri.

 

 

 

Jacquard due colori in prima frontura come esercitarsi, continuo a mostrare come prendere pratica con i punti.

 

 

 

Per l'esercizio pratico con punto Jacquard due colori utilizzeremo due modi di lavorare la stessa scheda ma richiede anche l'uso di due campioni (anche se come vedremo con la scheda n.1 le misure differenti sono minime). Per guadagnare tempo ecco come farli sequenziali.

 

ci si prepara all'esercizio.

 

Esercizio scalda collo in jacquard

 

 

Primo video su come preparare due campioni sequenziali

 

 

Applicazione del calcolo aghi e giri 

 

 

 

Dopo il calcolo aghi e giri in video i passaggi salienti dello scalda collo.

 

 

 

PUNTO TESSUTO

 

Maglia come stoffa con il sistema a punto tessuto con scheda qualche consiglio su come fare un piccolo studio che possa renderci sicuri nell'esecuzione e prepararci anche al taglio con le forbici nel prossimo video.

 

 

Come tagliare il punto tessuto

 

Il punto tessuto diventa stoffa più o meno pesante a seconda dello spessore di contrasto mantenendo sempre fino il colore di base che forma il rasato rovescio, nel video mostro come tagliare scolli rispettando le regole della maglieria per iniziare ma ovviamente per chi è pratico si possono usare classici cartamodelli da sartoria rispettando le regole di sartoria.

 

 

 

                                                           Traforato

 

Dedicato a chi non ha esperienza con questo punto, soprattutto nel fare pratica con il carrello L 

del traforato e la scheda n.1 che in questo caso si presta a fare qualche giro (altrimenti tende a distorcersi). 

 

 

Come prepararsi con la campionatura a trovare il giusto rapporto fra scheda, filato e tensione prima di andare a fare  il campione vero e proprio.

 

 

Esercizio con il traforato

 

 

Un semplice scalda collo con chiusura sulla macchina e piccolo motivo per coprire la cucitura che permette di prendere pratica sul traforato.

 

 

 

 Ci si prepara a creare esercizi più complessi e nella maglieria è fondamentale conoscere soprattutto in prima frontura come iniziare e quindi ho messo in video un piccolo studio dei bordi  che erano già presenti in video ma questi serviranno all'interno del video corso di base ai prossimi modelli che andremo a creare per fare pratica.

 

 

I punti con qualche accortezza diventano fondamentali anche  nelle rifiniture sia orizzontali che verticali. Sono brevi accenni che mi permetteranno di mostrare modelli più complessi a breve.

 

 

Lezione n.8

 

Aghi sospesi con l'utilizzo della levetta su posizione H, qualche esempio del suo utilizzo per avere anche la visione di cosa la macchina permette di fare in automatico anche se richiedono i vari passaggi la nostra attenzione continua.

 

 

 

Esercizio con aghi sospesi

 

 

Un semplice rettangolo con triangoli ad aghi sospesi che cucito nella parte iniziale e finale da luogo ad un semplice scalda collo o ad uno scalda spalle.

 

 

False coste prima frontura

 

 

 Una serie di bordi che sfruttano il principio dell'ago tolto per dare elasticità al bordo per dare l'effetto costa. Un consiglio MAI STIRARE I BORDI. Si allentano e perdono elasticità, stirare il modello senza toccare i bordi con il ferro.

 

 

Coste false 3-1  e vere coste dritto rovescio con cimosa iniziale.

 

 

DOPPIA FRONTURA

Le coste

 

 

Inizio il viaggio nel mondo delle coste con l'osservazione di come si formano sfruttando il rasato dritto e rovescio.

 

 

 

 

Secondo video

 

Come lavorare le coste con filati fini e l'accessorio vanisè monocolore o più colori.

 

 

E il viaggio prosegue ad ottobre mentre per chi vuol fare un viaggio attraverso 4 decenni di moda e maglia cliccare qui  http://www.creazioni-or.it/index.php?option=com_content&view=article&id=935&Itemid=100569