Sfruttando la variante  della scheda 838 (840 del libro dei punti per seguire l'impostazione)

 

 

 

ecco la scheda  originale

 

 

 

Occorrente

 

grammi 500 di cotone o misto lino  fino 

lavorazione con scheda tensione 3 in prima frontura e 3 in seconda

scheda base 838 lavorazione 840  ma sono adatte tutte e  quattro le lavorazioni

 

punti impiegati

bordo tubolare piatto  ( 3 giri con il tasto Part di sinistra e Pr destro della doppia frontura e un giro  senza tasti ripetere per 4 volte)

lavorazione a scheda con inseriti i tasti  TUCK

Questo e' il modello da realizzare

 

 

 

 

Esecuzione

Preparare un campione  da cui ricavare le misure  e usare il mio metodo di un campione perfetto in "apprendisti per caso"

Il modello e' un rettangolo con l'unica particolarita' di dover calare la spalla o con il sistema dei degradati calando e poi crescendo o piu' semplicemente come ho fatto io "un cugno" che ho cucito a macchina  poi passato a  punto zig zag  e poi tagliato

MISURE 

 

AMPIEZZA CM 60

LUNGHEZZA TOTALE CM140

 

Carrello a destra  leva di spostamento su H

Portare in lavorazione tutti gli aghi necesari su entrambe le fronture 

tensione la stessa che userete per il capo,

lavorare 12 giri con il sistema del tubolare piatto

l'ultimo giro a punto unito (NESSUN TASTO IN LAVORAZIONE) da destra verso sinistra

inserire la scheda e metterla in fermo

prendere l'ago a doppia cruna  e impostare la lavorazione scelta seguendo la legenda del libro

Versione cugno spalla tagliato

proseguire  fino ad avere la lunghezza desiderata  nel mio caso 140 cm bordi (2,5cm per lato) compresi, se avete deciso di fare tagliata la forma della spalla

e in questo caso una volta chiuse le maglie del tubolare  raddoppiato il pezzo imbastito e stirato con pezza umida

prendere ago e filo segnate con uno spillo il punto esatto del raddoppio del pezzo ancora imbastito

iniziate a fare dei punti di filza per segnare il cugno per la spalla  ampiezza  5 cm  per una profondita' di 14

passate a macchina prima con cucitura dritta poi con zig zag poi tagliare e stirare pe rappiattire la cucitura

 

Versione degradati

 

tutto come prima a 65 cm  iniziare per 5 cm  a mettere fuori lavoro gli aghi necessari equivalenti a 14 cm

rimettere poi nei successivi 5 cm in lavorazione gli aghi esattamente di numero come sono stati portati fuori lavoro ( in apprendisti per caso nei degradati il video ), lavorando con la scheda meglio mettere nel punto in cui si portano fuori lavoro gli aghi un peso con una graffa

proseguire  fino alla fine  dato che e' una lavorazione con aghi fuori lavoro prima del tubolare piatto due o 4 giri rimettere in lavorazione uno degli aghi tra quelli fuori lavoro non si notera'  se fatto in 2/4 giri mi raccomando mai due aghi vicini la macchina non li prende. fino a riavere tutti gli aghi in lavorazione per poter fare il bordo  finale identico a quello iniziale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RIFINITURA

 

una volta chiuse le maglie del tubolare raddoppiato e stirato  e fatto la piegatura della spalla dobbiamo realizzare la striscia di rifinitura collo spalla su cui poi fare le asole per aiutarvi nella realizzazione riprendiamo un mio video

 

 nella maglieria una volta imparate soluzioni di base nelle rifiniture possiamo fare varianti ma fondamentalmente restano sempre le stesse cose!

La stria e' esattamente come quella del video che monteremo prendendo una maglia dalla striscia di rifinitura e dalla mantella accortezza tirate spesso pe rlungo in maniera di controllare che nessuna delle due parti  tiri o sia troppo lenta 

una volta montata  realizzate le asole e attaccate i bottoni scelti io neho realizzata una in lana per me e una in cotone per mia figlia questo per dir eche e' un modello adatto in qualsiasi materiale o punto anche a disegni jacquard o traforato ora qualche altra foto per  aiutare nei particolari

 

 

 

 

 

 

 

il mio video come impostare la lavorazione

 

 

Una lunga spiegazione nella realta' il modello e' semplicissimo provare per credere!!!!

 

 

 

 

 

Adsense